Eventi 2018

schermata-2018-08-08-alle-13-15-56

Rievocazioni Storiche di Agosto

08Ago

images-5

Ritorna venerdì 10 agosto a Lavagna uno degli eventi più attesi: “Medioevo con Gusto” .

L’’evento inaugura la Settimana Fliscana che poi si sposterà il 12 e 13 a San Salvatore di Cogorno, per poi tornare il 14 a Lavagna  con le nozze del conte Opizzo Fiesco e Bianca de Bianchi. Giochi, danze, musica,spettacoli d’armi, di bandiere, di fuoco e giulleria

Torta dei Fieschi grande festa della tradizione ligure
Secondo la leggenda, il conte Opizzo Fiesco nel 1230 torna vittorioso dalle sue imprese guerresche e decide di sposare una bella senese: Bianca dei Bianchi. Il matrimonio, d’amore oltre che d’interesse, viene celebrato con grande sfarzo, tanto da offrire alla popolazione una gigantesca torta nuziale .

Tutto ha inizio con l’ “Addio do Fantin”, rievocazione dell’addio al celibato del conte nel suggestivo sagrato della Basilica dei Fieschi nella vicina San Salvatore di Cogorno il 13 di agosto , allietato da balli e musiche antiche, giochi di bandiere e figure d’armi.

Il 14 di agosto a Lavagna grandi festeggiamenti , dopo la lettura del proclama delle nozze , la Contessa effettua il “taglio” simbolico della torta: un dolce di tredici quintali confezionato dai maestri pasticceri di Lavagna. Dal momento del taglio inizia il gioco in cui puoi trovare l’anima gemella tramite un simpatico gioco delle coppie: ogni partecipante acquista uno o più biglietti, con su scritto un nome di fantasia. Obiettivo è trovare nella grande folla l'”anima gemella”, ovvero lo stesso nome: solo così, presentandosi in due al banco di distribuzione della torta, sarà possibile ottenere due fette dello squisito dolce genovese.

Mentre comincia la distribuzione del dolce ai presenti che partecipano al(una folla che, da anni, non scende mai sotto le quindicimila persone), si susseguono i festeggiamenti in onore dei Conti sposi con momenti di spettacolo ricreati dai personaggi medievali della manifestazione: giochi d’arme e duelli cortesi, giochi di bandiera, danze e musiche medievali, mangiafuoco e molto altro


Le manifestazioni sono fra le più antiche oltre che più belle e suggestive del panorama folkloristico italiano.

http://www.tortadeifieschi.it/

 

images-4

Mojotic Festival 2018

20Giu

 

A Sestri Levante torna nuovamente nel 2018 l’appuntamento estivo all’insegna della musica, con il Mojotic Festival: tanti ospiti per quello che è diventato un vero e proprio brand di qualità.

34131823_1752841418131326_3860459391832555520_nAl momento per questa nuova stagione ecco la line-up confermata:

25.06 > Tom Walker
26.06 > The Dream Syndicate
21.07 > Gogol Bordello
30.07 > Fink

 

Immancabile anche la  Silent Disco  in Baia del Silenzio  il 3 di agosto  http://www.mojotic.it/

images-3

logofooterlst

Premio Andersen 2018

03Mag

Nel 1995, a completamento del Premio Letterario, è nato il Premio Andersen Festival, con il riconoscimento della Presidenza della Repubblica. La partecipazione, agli eventi gratuiti del Premio, ha registrato un afflusso di pubblico stimato in circa 85/90.000 presenze. Il Festival, negli anni, è diventato uno dei più importanti appuntamenti italiani dedicati al mondo letterario infantile e giovanile. La 21° edizione si svolgerà dal 7 al 10 giugno 2018. Tema di quest’anno: “La memoria, il futuro”.

Il Festival è fondato su due linee portanti: la narrazione orale ed il teatro di strada. Dall’incrocio di queste due forme di spettacolo, una molto intima e raccolta, l’altra di grande impatto visivo, nasce una proposta culturale in grado di appassionare un pubblico di grandi e piccini.
La sezione della narrazione orale prende vita in luoghi molto suggestivi della città. Il pubblico vive in prima persona l’incontro con i narratori, gustando il fascino dei racconti nella tranquillità e nell’intima atmosfera degli angoli nascosti del borgo e di fronte al mare della Baia del Silenzio.
Negli anni si sono cimentati, nel ruolo di narratore, molti personaggi famosi del mondo della cultura e dello spettacolo.
Il teatro di strada ed il teatro urbano hanno come palcoscenico lo spazio pubblico, vissuto quotidianamente dai cittadini, accogliendo forme, colori e suoni della città nei propri spettacoli, facendone un elemento della rappresentazione.
Durante il Premio Andersen Festival molte compagnie teatrali ed artisti internazionali si esibiscono per le vie del borgo, spesso in contemporanea.

info: http://andersensestri.it

schermata-2018-04-24-alle-16-29-44

RIVIERA INTERNATIONAL FILM FESTIVAL 2-6 MAGGIO

24Apr

schermata-2018-04-24-alle-16-28-45 Un importante appuntamento con il cinema di qualità approda a Sestri Levante, dal 2 al 6 maggio, con la seconda edizione del Riviera International Film Festival, rassegna internazionale dedicata a produzioni indipendenti dirette da registi Under 35, provenienti da tutto il mondo.
Il Presidente della giuria film sarà l’attore statunitense Matthew Modine, che verrà affiancato dall’attrice italiana Violante Placido, dallo sceneggiatore e regista statunitense Ed Solomon, dalla giornalista Paola Jacobbi e da John Campisi, agente letterario di Los Angeles.

Dieci le pellicole in concorso, di registi provenienti da tutto il mondo, che saranno proiettate nell’arco dei cinque giorni al Cinema Ariston , in gara anche 5 documentari  nella sezione novità del RIFF2018, dedicata all’ambiente.
Completano il programma le masterclass, laboratori per adulti e bambini, mostre ed eventi speciali quali gli incontri con lo scrittore Erri De Luca, con la fashion blogger Marta Pozzan e con la giornalista Paola Jacobbi, anche membro di giuria.

E inoltre, il 4 maggio a Portofino, il professor Nigel Tapper, climatologo di fama internazionale, titolare di cattedra in Scienze Ambientali presso la Monash University, membro del Gruppo Intergovernativo sul Cambiamento Climatico (IPCC) e Premio Nobel per la Pace nel 2007, terrà una conferenza pubblica riguardante l’impatto che il cambiamento climatico ha sulle grandi città, e le possibili soluzioni architettoniche, costruttive e paesaggistiche atte a limitare i danni del riscaldamento globale.

Per maggiori informazioni sul programma del Festival: www.rivierafilm.org 

31113945_1650192455077675_1227135494349914112_o-512x238

Festival della Parola 2018 , Chiavari 31 maggio – 3 giugno

03Mar
1fg_6677
Sarà “Agorà” la parola d’ordine del Festival della Parola 2018.
Quattro giorni,  per riflettere sulla realtà, scoprirne la bellezza, investigarne le contraddizioni, confrontarsi sui messaggi della storia, della cultura, dello spettacolo, della comunicazione e della politica. Per il quinto annoconsecutivo il Festival della Parola torna nella Città dei Portici e questa volta sceglie una sorta di password per accedere alla fitta trama di appuntamenti, che proporrà il suo cartellone, sotto il titolo: “Dall’agorà dell’antica Grecia alla piazza virtuale della Rete”. Se, come ha scritto lo storico dell’arte Andrea Emiliani, “La piazza italiana… è da sempre il centro dell’intelligenza della comunità. Ci vediamo in piazza, andiamo in piazza, scendiamo in piazza… proprio nella piazza affluiscono pensieri ed incontri, affari e promesse”, il Festival della Parola di Chiavari proporrà, grazie a ospiti di altissimo livello, numerose occasioni per approfondire il concetto di piazza, nelle sue diverse valenze, nella sua evoluzione storica, nelle sue relazioni con la vita dell’uomo, lasciando parlare le parole in un flusso di incontri e confronti, che il luogo privilegiato della piazza ha sempre favorito.

Un appuntamento da non perdere, anche per avere l’opportunità di visitare e scoprire il fascino della Riviera.

Per maggiori informazioni sul programma del Festival: www.festivaldellaparola.eu